La nostra storia

Quella dell’Unitalsi è una “storia di servizio” che dal 1903, anno della sua fondazione, si è sempre alimentata del desiderio di essere uno “strumento” nelle mani di Dio, per portare la speranza dove c’è disperazione, un sorriso dove regna la tristezza, l’amicizia dove c’è la solitudine.

È una missione semplice che si nutre del desiderio di vivere il Vangelo nella quotidianità accanto alle persone in difficoltà, colpite dalla malattia, dalla disabilità e dalla sofferenza, accompagnandole in pellegrinaggio nei luoghi dove la presenza della Vergine è particolarmente sentita e continuando poi nella vita quotidiana.

Il nostro, insomma, è un pellegrinaggio che non finisce mai, è un legame d’amore e di servizio che non si esaurisce quando si scende dal treno e diventa parte integrante della nostra vita.

Questa è la nostra missione che si costruisce ogni giorno grazie all’impegno di quanti abbracciano il cuore della nostra Associazione che, partendo dai pellegrinaggi, con l’aiuto della Provvidenza, ha realizzato una serie numerosa di progetti in grado di offrire risposte concrete ai bisogni di ammalati, disabili e persone in difficoltà, ai quali tutti possono partecipare donando un po’ del proprio tempo o sostenendoci con un’offerta.

Per questo vi invitiamo a venire con noi come volontari, per compiere una straordinaria esperienza di spiritualità, di servizio e di amore al servizio dei più deboli, o come pellegrini per condividere questo clima di amore. Basta telefonare alla Sezione della vostra regione o alla Sottosezione della vostra Diocesi di appartenenza per avere tutte le informazioni necessarie.

I commenti sono chiusi.