IL SANTUARIO

Lourdes, cittadina di 15.000 abitanti, situata ai piedi dei Pirenei, sovrastata da una roccaforte (il Chateau Fort), assomiglia a molti altri centri del sud ovest della Francia, con il suo mercato pittoresco, alcune piccole industrie, una squadra di rugby ed una vita parrocchiale ordinata.
Cinque milioni di pellegrini provenienti da tutto il mondo convergono ogni anno in questa cittadina della Bigorre, e per questo motivo troviamo più di 300 strutture alberghiere o pensioni familiari che mettono a disposizione del pellegrino 25.000 letti.

Quale ragione spinge questa folla ogni anno a recarsi in questa cittadina?

L’11 febbraio 1858, ad una giovane di Lourdes di nome Bernadette Soubirous, mentre era fuori per cercar legna, apparve ai piedi della Grotta di Massabielle “… una Signora tutta vestita di bianco” (come ella la definì in seguito) che la invitò durante la tredicesima apparizione, martedì 2 marzo 1858 a dire ai sacerdoti di far costruire in quel luogo una cappella e di andarci in processione.
Lourdes è diventata negli anni un centro di pietà popolare unico al mondo, qui tutte le diversità sono abbattute, anche quelle psicologiche, non solo quelle fisiche, qui il fratello disabile si integra nella vita di tutti i giorni in assoluta normalità e disinvoltura non per pietà, ma per quella fratellanza per cui Maria ha deciso di manifestarsi.

Qui è possibile visualizzare la pianta del santuario e della città di Lourdes con tutti gli alberghi:

All’ingresso del Santuario da porta St. Joseph vicino alla statua della Vergine Incoronata si trova il Forum Informazioni.
Qui si possono trovare informazioni e sussidi sul Santuario, sul messaggio di Lourdes e sull’organizzazione generale.

I commenti sono chiusi.